'Arte, Are dal Sanscrito nel suo significato più ampio, comprende ogni attività umana – che porta a forme di creatività e di espressione estetica, derivanti dallo studio e dall'esperienza. Pertanto l'arte è un linguaggio, ossia la capacità di trasmettere emozioni e messaggi. Tuttavia non esiste un unico linguaggio artistico e neppure un unico codice inequivocabile di interpretazione.
Nel suo significato più sublime l'arte è l'espressione estetica dell'interiorità e dell'animo umano. Rispecchia le opinioni, i sentimenti e i pensieri dell'artista nell'ambito sociale, morale, culturale, etico o religioso del suo periodo storico. Graziano Rey

Critical text by MariaLibera Amato Graziano offers an innovative reading code that focusses his attention not only on the work of art for a purely aesthetic research, on the materials used or through trivial technical dissertations, but on the propulsive capacity that his sacred and inner language possesses in acting in a precise creative moment, creating contexts of interactive participation. In the random space of his canvases, surfaces of immense randomness and improvisation extend, where matter and colour perform and compose sheezzling harmonies, through the force of a powerful signic gesture. And it is here that the confined space of our physical and mental aptitudes, find extraordinary and unexplored vital energies, which reactivate prodigious inner renewable worlds, because the art of Graziano Rey is able to activate unexpressed potentialities, since art “inhabits” in us, in every place. The artist fulfils his act of love by building for us imaginative spaces, which become real and defined spaces, to give visibility to the invisible beauty of what is in us and that silently, at every moment, pervades us and makes us part of infinity ...


Graziano Rey nato a Torino il 18 ottobre 1953
Dal 1973 artista, dopo aver condiviso l’arte con il fratello Francesco e il Maestro Lorenzo Alessandri nel periodo della “Soffitta Macabra” a Torino, si dedica per anni all’arte figurativa e, in particolare, al mondo della musica.
Dal 1982 al 1987, autore di sigle televisive, di cui le più note: Buona Domenica, I Ragazzi della III C, La Giostra. Ferragosto OK, collabora come autore con diversi cantanti.
Nel 1991 - 1992 vince il premio Rino Gaetano e il premio Viareggio come cantautore.
Opinionista, partecipa a numerose puntate del Maurizio Costanzo Show e come attore alle Candid Camera di Alberto Silvestri.
Nel 1993 pubblica il racconto "3001 Spooky su Jork II" edito da Mancuso editore.
Attore nel film “In camera mia” di Sergio Martino, dopo l’anno trascorso alle Isole Tonga si allontana progressivamente dal mondo fittizio dell’apparenza e riprende in mano l’amore primigenio: la pittura.

Graziano Rey was born in Turin on October 18, 1953
Since 1973 artist, after sharing art with his brother Francesco and Maestro Lorenzo Alessandri in the period of the “Soffitta Macabra” in Turin, he dedicated himself for years to figurative art and, in particular, to the world of music.
From 1982 to 1987, author of television acronyms, of which the best known: Buona Domenica, I Ragazzi della III C, La Giostra. Ferragosto OK, he collaborates as an author with several singers.
In 1991 - 1992 he won the Rino Gaetano prize and the Viareggio prize as a singer-songwriter.
An opinionist, he participates in numerous episodes of the Maurizio Costanzo Show and as an actor at Alberto Silvestri's Candid Camera.
In 1993 he published the short story "3001 Spooky on Jork II" published by Mancuso publisher.
Actor in the film 'In room mia' by Sergio Martino, after the year spent in the Tonga Islands he progressively moves away from the fictitious world of appearance and takes back the primordial love: painting.

Ultime mostre:
2010 - FONTE NUOVA 15 al 30 gennaio Museo Fonte Nuova (ROMA) Personale
2015 - VENEZIA Dal 4 al 12 agosto "Palazzo Zenebio" collettiva
2016 - BOLOGNA Dal 15 luglio al 6 agosto La corte Felsina collettiva
2017 - VENEZIA Dal 10 giugno Biennale di Venezia "L'ombra del Moloc” Palazzo degli Armeni
2017 - PALERMO - Art gallery "L'ombra del Moloc".
2017 - TORRE PELLICE personale '"L' Arte del riuso" Personale
2017 - VICENZA Art gallery "L'ombra del Moloc"
2018 -RODELLO Dal 1 febbraio al 30 agosto "Il sacro e il profano" Museo Dedalo Montali
2018 - TORINO - BANCA GENERALI L’Ombra del Moloc
2018 - ROMA - BANCA GENERALI - L'Ombra del Moloc
2019 - SAVIGLIANO Da 1 al 30 marzo “Agorarte“
2019 - FERRARA Dal 2 al 28 febbraio Art Gallery (personale)
2019 - TORINO Dal 3 al 30 aprile “Al caffè Basaglia l'ombra del moloc"
2019 - MILANO Dal 1 al 30 maggio “Passante ferroviario “L’ombra del Moloc”
2019 - BOLOGNA Dal 10 al 15 giugno "La fabbrica dei giocattoli" Terrestre magico
2019 - Dal 10 al 30 agosto "Ad un passo dal cielo" Rifugio Pian della Regina (Cuneo) personale
2019 - Premio "Leonardo" informale Galleria Senesi Savigliano
2019 - GENOVA - 10 ottobre CAD Palazzo Saluzzo (collettiva)
2020 - TORINO Dal 1 al 15 febbraio "Dicotomie" Galleria d’Arte di Corso Lepanto. (personale)
2020 - Dal 1 luglio 2020 al 31 "Camera con vista" Villa Cornarea CANALE D’ALBA (CN)personale
2020 - Da luglio "Quality on life" Home edition MONTECARLO
2021 - Dal 3 luglio al 31 dicembre "Summer memories" Villa Cornarea CANALE D'ALBA personale
2021 - Dal 12 ottobre al 30 novembre "Immagini e visioni" TORINO via Mazzini 50 (personale)
2021 - MILANO Dal 13 novembre al 11 dicembre "I have a dream" via Marco Polo 6 (personale)
2022 - Dal 18 giugno al 30 settembre "Divini Sensi" Allestimento Villa Cornarea CANALE D'ALBA
2022 - CUNEO Dal 8 luglio al 30 luglio Palazzo Samone (collettiva)
2022 - MILANO Dal 24 novembre al 31 dicembre Art4GFT Cuvèe
2022 - FORLI Dal 9 dicembre 2022 al 31 gennaio 2023 Alea Fracta Esto" FRATTA TERME personale
2023 - Dal 1 al 28 febbraio Casa Francotto (Busca) collettiva
2023 . Dal 26 maggio Hotel Metropole MONTECARLO Opera esposta (artisti italiani)
2023 - Dal 10 giugno al 30 settembre Villa Cornarea Canale D'Alba (Cuneo)
2023 - Dal 5 al 31 luglio " Corrente" SPAZIO MUSA - Torino (collettiva)
2023 - Dal 15 al 20 agosto "Arte contemporanea" Via Margutta 103 Roma (collettiva)
2024 - Dal 1 al 23 giugno "Antologie di artisti" Casa Francotto Busca

Collezioni private e pubbliche.
Studio – Torre Pellice, via Stamperia 25/1
www.grazianorey.com
www.facebook.com/grazianorey 
grazianorey@gmail.com 
tel +39 3342486882
Thank you for your attetion. In this gallery you will find a big part of my artistic works subdivided in various themes and you will find also all the updates.
For some information you can contact me without hesitation,
cordially Graziano Rey.

                          STRUTTURE







Tutti i lavori sono catalogati e forniti con certificazione
per info contattare lo studio.
All works are cataloged and provided with certification
for info contact the studio.